logoeffe.gif (2134 byte)

 

 

010200.gif (4070 byte)

 

 

 

 

 

Vetrate    Vetratura e Aerazione

 

Il vetro isolante, generalmente con spessori 20-24 mm, è sempre più frequentemente impiegato come metratura ma sono le vetrate speciali quelle che dimostrano un rapido e forte sviluppo. Vetri a protezione solare impediscono il forte irraggiamento e surriscaldamento degli edifici. Vetri ad isolamento termico provvedono alla minima dispersione di calore dall’interno verso l’esterno.

Dette vetrate posate in maniera corretta con guarnizioni cingivetro, possono assorbire qualsiasi dilatazione differenziata dal materiale (alluminio, legno, pvc).
La naturale ventilazione delle vetrate, con opportuni drenaggi sui profili, riesce a risolvere problemi dovuti a formazioni di condense e non danneggiare il sigillante del vetro camera.

 vtraer3.jpg (23724 byte)

Questo è particolarmente importante nelle nuove costruzioni, nelle quali anche le porte presentano un’elevata tenuta. Le finestre anta-ribalta nella posizione a ribalta offrono un buon ricambio d’aria; in appartamenti a piano terra o ambienti d’ufficio l’apertura di aerazione così ottenuta può risultare troppo grande per pericolo di effrazione.

Perciò esistono dei riduttori di apertura che riducono la fessura di aerazione e aeratori che possono essere inseriti nel telaio della finestra o in corrispondenza delle lastre di vetro. Si ottiene così l’areazione desiderata.